Il Salumificio

Fin dal 1969 noi del Salumificio Bellavista ci siamo specializzati nella produzione di salumi toscani tradizionali.
L’intento della nostra azienda è quello di offrire prodotti tipici caratterizzati da un’elevata qualità nutrizionale e realizzati in modo tradizionale.

Le carni che utilizziamo sono selezionate ed il nostro processo produttivo è seguito in ogni minimo particolare, seguendo la metodologia scientifica dell’HACCP.
Le sapienti mani dei nostri esperti salumieri producono ogni giorno una vasta gamma di prodotti che vanno dalla salsiccia fresca al salame toscano stagionato passando attraverso un’ottima coppa di testa e molto altro.

La nostra cura è volta alla realizzazione di prodotti genuini nel rispetto della tradizione toscana, mantenendo inalterati nel tempo gli antichi sapori.
Il gusto particolare dei nostri prodotti nasce oltre che dall’esperienza, ancge dalla grande passione che mettiamo nel nostro lavoro.

La nostra storia

Buggiano è uno dei più grandi e importanti comuni della Valdinievole, nella provincia pistoiese, sul confine con le città di Lucca e Firenze. La valle è delineata da un territorio collinare ricco di oliveti disposti su terrazzamenti, piccoli boschi e case coloniche che ne caratterizzano il territorio rurale. Buggiano, insieme agli altri borghi antichi della valle (Uzzano Castello, La Costa, Stignano, Colle, Massa e Cozzile) aggiunge bellezza, storia e arte a un paesaggio ricco di genuinità e tradizioni.
La passione della sua popolazione e il grande rispetto delle tradizioni, fanno di questo territorio un luogo unico in cui uomo, storia e natura vivono in completa sintonia.

Teatro di ripetuti scontri tra fiorentini e lucchesi, fu proprio su queste colline che fu combattuta la famosa battaglia di Montecatini, agli inizi del 1300, durante la quale le milizie guelfe fiorentine (all’epoca all’apice della loro potenza) vennero incredibilmente sconfitte dai ghibellini lucchesi guidati da Uguccione della Faggiola.
In seguito però la Valdinievole, e così anche Buggiano, entrò a far parte dei possedimenti fiorentini e ne condivise le sorti politiche ed economiche.

Nel corso dei secoli Buggiano passò, come tutta la valle, attraverso guerre e dominazioni, ma nel tempo acquisì, in modo sempre più marcato, un’impronta artigiana e mercantile importante, diventando così punto di riferimento commerciale di beni e servizi per l’intera Valdinievole.
Nel secondo dopoguerra questa caratteristica venne accentuata ancora maggiormente grazie al sorgere e allo svilupparsi di una serie di fiorenti e prosperose iniziative industriali e commerciali.